Norme anticontagio da coronavirus Covid-19

  1. L’insegnante è responsabile della sanificazione dell’attrezzatura/strumentazione utilizzata (con materiali messi a disposizione dalla Filarmonica) e del ricambio d’aria tra un allievo ed il successivo.
  2. Le lezioni dovranno essere programmate dall’insegnante in modo tale da mantenere una pausa tra una lezione e la successiva sufficiente a garantire il ricambio dell’aria del locale ed evitare l’incrocio tra gli allievi.
  3. L’accesso ai locali della Filarmonica di Villadossola è consentito solo alle persone strettamente legate all’attività della scuola (insegnanti, allievi, gestori).
  4. Ogni persona che accede ai locali della Filarmonica dovrà registrare il proprio nominativo, con annesso orario di entrata e di uscita, sull’apposito registro degli accessi, necessario per la tracciabilità delle persone presenti giornalmente.
  5. Gli allievi dovranno attendere l’orario d’inizio della lezione all’esterno dei locali della Filarmonica per evitare l’assembramento nei corridoi; l’accesso ai locali verrà gestito direttamente dall’insegnante.
  6. L’accesso degli allievi ai locali della Filarmonica di Villadossola deve avvenire dopo misurazione della febbre (eseguita direttamente dall’insegnante), utilizzando la mascherina, la disinfezione delle mani e la registrazione, sul registro degli accessi. Per i minorenni la registrazione deve essere fatta dall’insegnate o altra persona facente parte dell’organizzazione della Filarmonica.
  7. Per tutte le aule della scuola è stata definita la capienza massima in relazione tra distanziamento tra le persone e superficie calpestabile. Tale capienza non deve mai essere superata.
  8. Durante le lezioni sia insegnate che allievo devono mantenere il distanziamento tra loro di almeno un metro e mezzo. Tale distanza può essere ridotta solo per brevi istanti dettati da necessità didattiche utilizzando la mascherina. Per le lezioni di strumento a fiato e canto il distanziamento tra insegnante ed allievo deve essere di almeno 2 metri.
  9. Per gli strumenti che producono condensa va predisposto un recipiente, contenente una soluzione igienizzante, nel quale scaricare le condense prodotte durante la lezione.
  10. Il Presidente o altro membro del Consiglio direttivo periodicamente svolgeranno attività di sorveglianza sul rispetto delle norme anti-contagio, riportando su apposito documento l’esito del monitoraggio.
  11. Per persone risultate positive al Covid-19 il rientro nei locali della Filarmonica dovrà essere preceduto da una preventiva comunicazione avente oggetto la certificazione medica in cui risulti la negatività al tampone.
  12. Il mancato rispetto delle presenti norme anti-contagio potrebbe indurre il Presidente o suo Delegato a determinare l’immediata sospensione delle lezioni sia per l’allievo che per l’insegnante in attesa di successive decisioni da parte del Consiglio Direttivo.
  13. In caso di contagio da Covid-19 o quarantena preventiva è possibile, in accordo tra allievo ed insegnante, effettuare le lezioni on-line. Questa e la chiusura della scuola sono le uniche motivazioni che consentono l’esecuzione delle lezioni on-line